8 modi alternativi di usare gli oli essenziali

Gabaron (Tè-GABA): il tè che aiuta a combattere ansia e stress
27 luglio 2018
Difese immunitarie: come proteggersi in modo completamente naturale.
8 ottobre 2018

Tutti conosciamo i principali utilizzi degli oli essenziali, dall’uso nell’acqua della vasca, suffumigi, inalazioni, aggiunta ad un olio inerte per profumarlo o per conferirgli proprietà medicamentose, ma non tutti sappiamo  che gli oli essenziali possono avere un sacco di altri utilizzi, sia per la casa che per il corpo.

In questo articolo ne voglio elencare alcuni che ci possono venire incontro per risolvere piccole problematiche domestiche:

  1.  eliminare i cattivi odori del nostro forno a microonde o forno classico: per ottenere questo risultato, basta prendere una ciotola di acqua calda e versarci dentro qualche goccia di olio essenziale di limone . Lasciamo quindi raffreddare la ciotola dentro al nostro forno in modo che i vapori si diffondano e ne ripuliscano l’aria. Io in questo caso, essendo comunque un ambiente che verrà a contatto col cibo, consiglio di utilizzare degli oli con la certificazione di Integratori alimentari come, ad esempio quelli Arkopharma come quello che ho consigliato in questo post.
  2. pot-pourry anti zanzare: in una ciotola con dei fiori essiccati aggiungiamo qualche goccia di olio essenziale di citronella di java, geranio, lavanda e limone e lasciamo diffondere nell’ambiente. Le zanzare odiano questa profumazione e si terranno alla larga dalla nostra stanza!
  3. Rinfrescare il frigo: a volte il frigo acquista un odore sgradevole, ma basta agguingere qualche goccia di limone e menta piperita alla spugnetta quando lo laviamo per eliminare tutto. A volte io lascio nel frigo uno dei miei animaletti di coccio imbevuto di olio essenziale di limone per profumarlo e rinfrescarlo un pò di più. Gli animaletti di coccio sono degli animaletti di terracotta che trovai tempo fa in un mercatino e ne feci una scorta enorme. Li spargo nella casa, dentro gli armadi, nei cassetti, in bagno…. e ogni tanto li rinnovo aggiungendo qualche goccia di oli essenziali. Essendo fatti di un materiale poroso assorbono l’olio e lo rilasciano gradualmente nell’ambiente. Se non li avete è sufficiente un coccio non smaltato o un gessetto.
  4. 2 gocce di olio essenziale sul filtro del nostro aspirapolvere, oppure in un pezzo di cotone inserito nel sacchetto prima di usarlo, profumeranno l’ambiente mentre facciamo pulizie. A questo punto ci possiamo sbizzarrire. A me piace molto l’olio di bergamotto, ma ultimamente adoro la miscela cannella arancio dolce.
  5. Per evitare che il gatto urini dove gli pare o per eliminare l’odore di urina, possiamo versare qualche goccia di olio essenziale di citronella di java, eucalipto o arancio dolce. Facciamo attenzione però a non usarli sulla lettiera o direttamente sul gatto! gli animali non reagiscono come noi agli oli essenziali e, soprattutto, non li eliminano facilmente per cui sarebbe meglio non utilizzarli direttamente sulla loro pelle.
  6. Così come possiamo preparare il pot-pourry per le zanzare, possiamo prepararne anche uno per profumare la nostra casa. A me piace moltissimo usare la corteccia di cannella che metto in  un piattino e ci aggiungo l’olio essenziale di cannella e quello di arancia o bergamotto. Lo uso anche in Parafarmacia.
  7. Contro le tarme alimentari per evitare che quelle fastidiose farfalline invadano i nostri pensili possiamo utilizzare un mix di oli con: olio di lavanda, manta piperita e alloro da tenere al loro interno.
  8. Contro le tarme dei nostri armadi di legno: un mix di olio di lavanda e garofano da far evaporare piano piano. Possiamo anche in questo caso usare del materiale adsorbente tipo la terracotta o il gesso per depositarvi le gocce dell’olio essenziale scelto.

Se hai bisogno di ulteriori informazioni o di qualche chiarimento contattami pure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Centro delle preferenze sulla privacy

Google Analytics

Utilizzato per inviare dati a Google Analytics in merito al dispositivo e al comportamento del visitatore. Tiene traccia del visitatore su dispositivi e canali di marketing.

_ga, _gid, _gat, _gtag

Chiudi il tuo account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?